Porno star, show woman, calendar girl, modella e vincitrice nel 2013 del prestigioso “Premio Oscar del Porno 2014” ( consegnatole come è noto sul red carpet dalla community Hard Channel) Amandha Fox è ormai senza se e senza ma un personaggio di successo! Quando si pensa a questa supermaggiorata diva dell’ hard made in Italy ci vengono in mente le sue curve da capogiro, le sue forme sinuose, la sua pelle liscia e madreperlacea, i suoi capelli setosi nero corvino, i suoi occhi magnetici, nonché il suo fisico statuario il lato B da urlo, unitamente alla sua proverbiale simpatia. La venere polacca ( nata a Gdynia ) è stata la protagonista principale di tre pellicole hot targate ATV Entertainment e dirette da J. F. Romagnoli, che le hanno consentito fra le tante cose di ricevere in occasione del Bergamo Sex 2012 il premio GOLD come migliore porno star italica emergente, i cui titoli fanno parte della storia : “Emotions – Rosso Veneziano”, “Calde Segretarie Volume 3” che è la prosecuzione di una saga a luci rosse fra le più apprezzate, nonché di “Infermiere Libidinose” ( dove la Fox ha ricoperto il ruolo che fu magistralmente interpretato in chiave porno – soft nel 1975 dall’attrice di origini elvetiche Ursula Andress ).

Ma ad alimentare il successo della Fox è il giudizio lusinghiero che viene espresso da tutti i più importanti e qualificati addetti ai lavori ( come ad esempio i titolari dei vari night club o delle lap dance in cui questa rara bellezza si esibisce con il suo sensazionale e coinvolgente live show ) che le ha consentito di ricevere ad agosto 2013 al Bergamo Sex l’ennesimo premio GOLD come miglior interprete di live show. Bisogna ricordare inoltre che Amandha è stata l’assoluta regina del Mi Sex 2010 celebratosi a Milano, madrina di ben due edizioni dell’ “Eros Adriatica” ( 2011 e 2012 ) rassegna leader del settore dell’adult entertainment promossa nel periodo estivo dallo staff dell’Invidia Sexy Disco di Alba Adriatica, inoltre è stata premiata per essere stata la special guest dell’Expo Erotik di Pisa ( ottobre del 2011), nonchè del Garda Sex 2013 di Lonato del Garda. Fra le tante cose nel 2014 è stata la madrina sia dell’Erotica Salento di Galatina che di quella di Gallipoli dove ha ottenuto in entrambi le location due premi denominati “Hot d’Or” assegnateli da una giuria tecnica composta da un regista, da un attore porno e un produttore di film per adulti. Nel luglio 2014 è stata la madrina della seconda edizione del Motobordello di Tricase, anche in questa circostanza l’organizzazione le ha riconosciuto un premio come testimonial di questo avvenimento che è divenuto in poco tempo il più importante che si organizza in Puglia.

Il suo sito internet www.amandhafox.biz grazie ad un’ampia galleria fotografica, ai video, alle news sempre aggiornate, ai luoghi di intrattenimento dove si esibisce, insieme ad una corposa biografia dell’artista, rappresenta una vera e propria chicca per il numeroso popolo di fans di internet i quali pretendono di essere costantemente aggiornati circa l’ attività svolta dalla Fox.

Splendida, solare e sontuosa la Fox nel 2012 si è “concessa” in tutta la sua bellezza al fotografo italo – brasiliano Wilson Gomes per realizzare ( nella città di Taranto e provincia ) dodici indimenticabili scatti successivamente distribuiti in tutta Italia ; inoltre nel 2013 il fotografo toscano Leonardo Baldini l’ha immortalata in uno scatto burlesque successivamente utilizzato dalla proprietà del Sexy Disco Excelsior di Firenze come l’immagine della copertina del calendario.

Ma la social porno star ( definizione coniata ad hoc dai giornalisti della redazione di SKY ) è salita alla ribalta delle cronache nazionali ed in particolar modo quelle internazionali nella primavera del 2012 ( vedi il “The Sun” o il “The Indipendent” inglesi solo per citare i due tabloid più noti al mondo ) dopo aver trionfato nelle “porno – primarie on line” ( in cui fu sfidata da uno dei miti del porno di casa nostra, Luana Borgia ) tentò la scalata in politica sfidando l’attuale Sindaco della città dei due mari , Ippazio Stefano detto Ezio. Ormai una cosa è certa, la porno sindachessa ( come tutti la chiamano ) non sta facendo rimpiangere le gesta di mitici personaggi del calibro di Moana Pozzi, e del già parlamentare Onorevole Ilona Staller e certamente preparerà l’assalto alla politica con la “P“ maiuscola.

                          L’Ufficio Stampa di Amandha Fox
                                                                  

Clicca per l'intervista a Amandha Fox